Le magiche atmosfere di Andoya

    6° Edizione

    Abbiamo fotografato l’aurora boreale nel 100% dei nostri viaggi ad Andoya

    L’isola dei tesori

    Una cenerentola

    Situata nell’estremo nord dello stesso arcipelago che vede le Lofoten nella parte più a sud, quest’isola risente, dal punto di vista turistico, della fama delle sue sorelle più note al punto da essere ignorata dal turismo di massa.
    Eppure, tutti coloro che sono venuti con noi in questo luogo magico non sanno decidere quale preferire delle due.

    Aurore Boreali e balene

    le poche strutture ricettive presenti la rendono intima ed accogliente, la sua catena centrale di montagne e le ampie pianure che le dividono dal mare sono la cornice perfetta per le aurore boreali.
    Poi le balene, dormiremo a pochi passi dal centro oceanografico da cui partono navi e battelli per l’avvistamento che, in questo periodo, è quasi certo.

    Una vera scoperta

    è quello che penserai una volta visitata. La circumnavigheremo completamente, percorrendo anche qualche strada interna.
    Aquile di mare, balene, renne e tante altre specie animali, oltre a paesaggi di rara bellezza, saranno i nostri soggetti fotografici.

    Vuoi abbinare Andoya a Lapponia o a Lofoten?

    Oltre a scoprire altre fantastiche mete, potrai utilizzare lo stesso biglietto aereo e risparmiare sul costo del viaggio. Contattaci per un’offerta personalizzata.

    € 695,00

    Camera singola + € 200,00
    (Leggi  qui)

    21 – 27 marzo 2024

    7 giorni, 6 notti
    Giorni feriali: 5

    Vuoi abbinare questo viaggio alle Lofoten o alla Lapponia?
    Contattaci per un’offerta personalizzata.

    Genere fotografico

    Paesaggio
    Natura
    Reportage

    Partecipanti: 4/8

    Iscriviti o richiedi info

    Guarda i video

    Richiedi il programma

    Foto

    Politica prenotazioni

    Étiquette

    La quota comprende:

    • Workshop
       (Assistenza e docenza fotografica per tutto il periodo)
    • BackUp card di memoria (su tuo Hard Disk)
    • Pernottamenti (in appartamenti o cottage con uso di cucina)
    • Auto e autista per spostamenti sul posto
    • Carburante e pedaggi

    La quota non comprende:

    • Volo A/R Aeroporto di Evenes (possiamo aiutarti nell’acquisto on line del biglietto. Compatibilmente con i luoghi di residenza, cercheremo di formare il gruppo già dalla partenza)
    • Pasti (l’uso di cucina riduce i costi a 10/15 Euro al giorno per persona)
    • Assicurazione di viaggio (facoltativa)
    • Biglietti di ingresso attrazioni
    • tutto quanto con specificato nella voce “La quota comprende”

    Attrezzatura:
    – Fotocamera
    – Ottica di base
    – MedioTele
    – 64 Gb di memoria
    – Cavalletto

    Attrezzatura consigliata:
    – Filtro polarizzatore

    – Batteria di riserva
    – HD esterno

     

    Abbigliamento:
    – Invernale, scarpe comode 
      meglio se impermeabili
    – Sciarpa guanti e cappello di lana

    – K-way o simili

    La lunghezza focale che utilizzeremo di più sarà il grandangolo, solitamente presente come ottica di base della fotocamera, il 24 mm è la focale ideale, anche se per le balene un 200 mm o superiore sarà indispensabile.
    Al momento dell’iscrizione compilerai una scheda che servirà a comprendere il livello fotografico e l’attrezzatura a disposizione. Questo permetterà all’accompagnatore di conoscere meglio la competenza di ogni partecipante e personalizzare le informazioni.
    La seconda batteria sarà un prezioso aiuto sul campo, ti permetterà di non restare “a piedi” con la fotocamera. 
    Ti consiglio di non portare una sola scheda da 64 Gb ma almeno due da 32.
    L”Hard Disk esterno potrà essere utile per  per fare il BackUp delle foto a fine giornata.
    L’accompagnatore avrà un computer Mac al quale sarà possibile collegare il vostro HD per la copia delle foto. E’ importante verificare che la formattazione dell’Hard Disk sia stata eseguita per Mac.
    Il cavalletto sarà indispensabile per fotografare le Aurore Boreali. Non sai quale prendere? Chiedi consiglio a noi.

    Sono consigliati capi invernali con una giacca a vento, guanti, sciarpa e un cappello di lana o pile.  Contrariamente a quanto si pensa, la temperatura dei questa zona della Norvegia, grazie alla corrente del golfo, scende raramente sotto lo zero.
    Non sono previsti trekking di particolare lunghezza o difficoltà, le uniche passeggiate previste non supereranno poche centinaia di metri dalle auto, tuttavia essendo un periodo in cui potremmo incontrare neve o pioggia, è importante avere scarpe comode, calde e impermeabili, un’ottima soluzione sono gli scarponcini da trekking con resistenza alla neve di 8 ore.
    Verificheremo, in prossimità della partenza, la situazione meteo del periodo, per avere informazioni più precise riguardo l’abbigliamento.

    Le temperature indicate sono una media statistica degli ultimi 10 anni. Gli orari indicati sono valori medi relativi al del periodo  workshop.

    Temperature

    Minima -2

    Massima +7

    Alba/Tramonto

    h. 6,20

    h. 18,50

    Documenti

    Carta di Identità

    Vaccinazioni

    Nessuna

    Valuta

    Corona Norvegese

    Prese elettriche

    Vedi lo schema

    Open chat
    1
    ciao, come posso aiutarti?
    Call Now Button