Gli opposti del mondo.

Due record in un solo viaggio: le cascate più estese del mondo ed il deserto più arido.
Un Tour tra Argentina, Brasile e Cile che ci porterà a scoprire due aspetti così lontani ma geograficamente vicini. Le Cascate di Iguazù, che si estendono per oltre 7 km, a confine tra Argentina e Brasile, sono considerata una delle grandi meraviglie del Sud America.
Nate, secondo la leggenda, dalla furia del dio M’Boy che aprì una frattura nella roccia in cui precipitarono Naipi, destinata a venerarlo ed il suo amante, con il quale stava fuggendo per non sottoporsi a divenire sacerdotessa.
Composte da oltre 270 cascate, l’acqua di questa meraviglia del mondo si getta in un canyon formatosi oltre 130 milioni di anni fa e che ci aspetta in tutta la sua maestosità.

Il fronte opposto, geologicamente parlando, lo troviamo in Cile, nel deserto di Atacama, il più arido al mondo.
Attenzione, più arido non vuol dire più caldo, infatti il deserto di Atacama ha la palma del luogo meno piovoso al mondo, le piogge raramente superano il millimetro l’anno ma le sue temperature in questo periodo oscillano tra 16°C e 32°C.

€ 1.585,00

Camera singola

 

€ 1.380,00

Camera  doppia (Leggi  qui)

 

17-27 dicembre  2022

11 giorni, 9 notti
Giorni feriali: 6

Genere fotografico

Paesaggio
Natura
Reportage
Star Trail

Partecipanti: 5/8

Quote bloccate fino al 25 settembre (Leggi qui)

Iscriviti o richiedi info

Programma

Politica prenotaz.

Étiquette

Contratto

La quota comprende:

  • Workshop
    (Assistenza e docenza fotografica per tutto il periodo)
  • BackUp card di memoria (su tuo Hard Disk)
  • Pernottamenti (classe 7,5/10 o superiore)
  • Auto e autista per spostamenti durante il workshop
  • Carburante e pedaggi

La quota non comprende:

  • Viaggio: A/R.
  • Pasti
  • Assicurazione di viaggio (facoltativa, leggi “politica prenotazioni”)
  • Biglietti di ingresso attrazioni (facoltative)
  • tutto quanto non specificato nella voce “La quota comprende”

Attrezzatura:
– Fotocamera
– Ottica di base
– Tele o MedioTele
– 64 Gb di memoria

Attrezzatura consigliata:
– Cavalletto
– Filtro polarizzatore
– Batteria di riserva
– HD esterno

Abbigliamento:
– Primavera/estate a strati
– Occhiali da sole
– Cappello per il sole

Le lunghezze focali ideali per questo workshop vanno dal 24 al 200 mm. L’alta probabilità di incontrare animali di montagna può rendere utile anche un tele più spinto. In genere con due obiettivi zoom si riesce a coprire questa esigenza. Può andar bene anche una escursione più ridotta, anche 27-150 mm, ma potrebbe essere penalizzante in alcune occasioni.
Al momento dell’iscrizione compilerai una scheda che servirà a comprendere il livello fotografico e l’attrezzatura a disposizione. Questo permetterà all’accompagnatore di conoscere meglio la competenza di ogni partecipante e personalizzare le informazioni.
La seconda batteria sarà un prezioso aiuto sul campo, ti permetterà di non restare “a piedi” con la fotocamera.
Ti consiglio di non portare una sola scheda da 64 Gb ma almeno due da 32.
Anche l’Hard Disk esterno si rivelerà un aiuto prezioso per fare il BackUp delle foto a fine giornata.
L’accompagnatore avrà un computer Mac al quale sarà possibile collegare il vostro HD per la copia delle foto.
E’ importante verificare che la formattazione dell’Hard Disk sia stata eseguita per essere letto da Mac.

L’escursione termica tra notte e giorno richiede un abbigliamento a strati. Molto utili occhiali da sole e cappello per le ore più calde.
Faremo brevi trekking, quindi sono consigliate scarpe tipo sneakers.

Le temperature indicate sono una media statistica degli ultimi 10 anni. Gli orari indicati sono valori medi relativi al del periodo  workshop.

Temperature

Minima +16

Massima +32

Alba/Tramonto

h. 6,50

h. 20,20

Documenti

Carta di identità

Vaccinazioni

Passaporto

Valuta

Euro

Prese elettriche

Vedi lo schema

error: Content is protected !!
Call Now Button